You speak, we listen


You speak, we listen

Mintel

Mintel è il fornitore di ricerche di mercato indipendente in grado di fornire ai propri clienti un’accurata analisi dei mercati di tutto il mondo; tutto ciò è possibile grazie agli esperti locali di cui Mintel si avvale, la cui prossimità al territorio di riferimento, permette di avere una visione precisa e dettagliata del mercato locale. I report Mintel sono quindi il risultato di una approfondita analisi di settore, nonché il frutto di vere opinioni raccolte fra i consumatori e l’esito di un lavoro di intelligence competitiva e previsioni di mercato in grado di permettere ai clienti di arrivare al successo, sia nel mercato domestico che in quello estero.
La capillare presenza di Mintel è stata ulteriormente incrementata a livello mondiale con la creazione di nuove sedi a Chicago, New York, Shanghai, Tokyo e Sidney. Attualmente, gli utilizzatori dei report di ricerca Mintel sono più di 70.000 e sono distribuiti in tutti i paesi del mondo; la missione di Mintel è quella di aiutare tutti gli operatori di marketing e i decision-maker ad adottare strategie per prodotti e servizi e ad avere così una migliore conoscenza dei mercati in cui operano.

Oggi Mintel effettua più di 20.000 lanci di prodotti al mese e l’accuratezza delle sue previsioni è comprovabile dai dati di mercato.
Come previsto da Mintel, nel 2014 si è assistito ad una lotta per l’ambiente, a lanci ibridi e ad un aumento dei prodotti a valore aggiunto che rispondono alle specifiche esigenze di gruppi di popolazione, come quella maschile e quella dei consumatori etnici.
Per il 2015 prevediamo che i consumatori adottino abitudini quotidiane più flessibili nel settore beauty, mixando prodotti multi-funzionali in grado di rispondere alle loro esigenze quotidiane. La stagionalità, le diverse abitudini lavorative e fattori demografici svolgeranno un ruolo nella definizione del consumatore.
In Mintel siamo orgogliosi di aiutare migliaia di marchi di bellezza nel mondo a raggiungere i propri obiettivi commerciali. Siamo orgogliosi di supportare i piani di crescita dei nostri clienti grazie ai nostri esperti in materia di analisi e ricerche di mercato, ha affermato Jane Henderson, Global President, Divisione Beauty & Personal Care.

Alcuni esempi delle capacità di Mintel di anticipare le tendenze di mercato:
• Nell’autunno 2014 Mintel ha individuato la Corea come grande fonte di ispirazione per i marchi di make up occidentali.
I prodotti per labbra long lasting con finish naturale, un prodotto in crescita in questa regione, sono estremamente apprezzati dagli utenti occidentali; così è stato previsto che i nuovi prodotti ibridi in grado di combinare le caratteristiche di un rossetto, di un lipgloss, di un burrocacao e di un pennarello per labbra avrebbero avuto un enorme successo sia presso la popolazione asiatica che quella occidentale; fu così che nel gennaio 2015 Yves Saint Laurent lancia il suo Tint in Oil e Clarins presenta la sua collezione Primavera 2015 che si contraddistingue per una vasta gamma di pennarelli per labbra.
• Nel novembre 2013 Mintel ha affermato che, sebbene le vendite di preparazioni per la rasatura fossero in calo, la barba rappresentava una vera opportunità per i marchi di prodotti per capelli e di styling. Un anno dopo, Murdock ha immesso sul mercato uno shampoo/balsamo per barba.

In tutto ciò, il feedback dei clienti è fondamentale in quanto permette di apportare continui miglioramenti, come l’arricchimento del database dei nuovi prodotti (che rispetto agli inizi del 2015 oggi copre 12 paesi in più), una maggiore copertura di Mintel a livello mondiale con la creazione di nuovi uffici, la creazione di Databook di Report che possono essere facilmente scaricati accedendo ai dati sui quali si fondano le ricerche, un processo di login semplificato che permette di accedere alle informazioni Mintel da qualsiasi strumento, anche fuori ufficio.

We are Mintel. We are your eyes and ears in the markets that matter. The insights behind your next big idea. Your fingers on the pulse of innovation. Your interpreters of consumer trends.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *