Validazione/descrizione di un impianto per la produzione di emulsioni

Sistema composto da fusore e turboemulsore

Questo articolo descrive l’impiantistica di produzione delle emulsioni. Verrà prima fatta una breve introduzione riguardo le norme di buona fabbricazione (Good Manufacturing Practices, GMP) dal punto di vista impiantistico, con la descrizione delle tipologie di emulsioni e l'importanza della pulizia e sanitizzazione; si proseguirà poi con la descrizione delle macchine e del processo. Scopo della trattazione è illustrare l'adeguatezza dell'impianto alla fabbricazione dei prodotti cosmetici, in particolare delle emulsioni (mascara).

Validation/description of an emulsion production plant
System composed of melter and turboemulsifier

This article describes the emulsion production plant.
A brief introduction will first be made regarding good manufacturing practices regarding machinery, the description of the types of emulsions and the importance of cleaning and sanitization; we will then continue with the description of the machines and the process.
The purpose of the discussion is to illustrate the suitability of the plant for the manufacture of cosmetic products, in particular emulsions (mascara).

Definizione e descrizione di un impianto e validazione, adeguatezza alla produzione di emulsioni (mascara).

Materiali e Metodi
La validazione è considerata come la verifica della conformità di almeno tre produzioni conformi.
Di seguito è illustrato un esempio di formula e metodo con cui si va a testare il funzionamento dell’impianto.

Esempio di formula e metodo di produzione
Ingredienti o materiali (mascara)
Gli ingredienti sono acqua, idratante, solvente, collante, gelificante, emulsionante, colorante, fattore di consistenza, cere, filmogeni e conservanti.
Il sistema di produzione o metodo prevede l’utilizzo di 2 macchine: fusore e turboemulsore.
Ciascuno dei due impianti è dotato di mescolatore; il turboemulsore in più ha la turbina od omogeneizzatore, fondamentale per ottenere l’emulsione.
Nel fusore viene lavorata la fase oleosa composta da: fattore di consistenza, cere e filmogeni.
Nel turboemulsore vengono lavorate le seguenti fasi:
• Fase 1: acqua, idratante, solvente.
• Fase 2: collante, gelificante.
• Fase 3: acqua, emulsionante.
• Fase 4: colorante.
• Fase 5: conservanti.

MAKEUP TECHNOLOGY

Antonio Zaghi
BP2, Cernusco sul Naviglio (MI)
antoniozaghi@bp2inox.it

Condividi la notizia!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
bp2 inox

Validazione/descrizione
di un impianto per la produzione di emulsioni

Validazione/descrizione di un impianto per la produzione di emulsioni
Questo articolo descrive l’impiantistica di produzione delle emulsioni. Verrà prima fatta una breve introduzione riguardo le norme di buona fabbricazione (Good Manufacturing Practices, GMP) dal punto di vista impiantistico, con la descrizione delle tipologie di emulsioni e l’importanza della pulizia e sanitizzazione; si proseguirà poi con la descrizione delle macchine e del processo. Scopo della trattazione è illustrare l’adeguatezza dell’impianto alla fabbricazione dei prodotti cosmetici, in particolare delle emulsioni (mascara).