Le molteplici funzionalità del Carrubo

Da specie antica utilizzata nella dieta
alla possibile valorizzazione nutraceutica
dei sottoprodotti

Massimiliano Brugaletta

Agronomo, presidente associazione CAREX,
vicepresidente Distretto Frutta Secca di Sicilia
massibruga@gmail.com

Parole chiave

Variabilità Carrubo
Locust Bean Gum (LBG)
Ciclitolo

Massimiliano Brugaletta

Massimiliano Brugaletta è un agronomo libero professionista, ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in scienze e tecnologie tropicali e subtropicali presso l’Università degli Studi di Catania. Presidente dell’Associazione CAREX, impegnata nella tutela e valorizzazione del Carrubo, nonché vicepresidente del Distretto della Frutta Secca di Sicilia riconosciuto dalla Regione Siciliana, si occupa altresì di progettazione per lo sviluppo rurale a servizio di enti pubblici e privati con particolare predilezione per le azioni di sostegno alla conservazione delle risorse genetiche in agricoltura ed alla preservazione della biodiversità, di specie fruttifere.

Coautore di vari articoli scientifici inerenti al Carrubo, presta, con particolare passione, la sua esperienza e la sua preparazione per numerose attività che riguardano questa specie. 

Le molteplici funzionalità del Carrubo

La coltura del Carrubo (Ceratonia siliqua L.) nei Paesi del bacino del Mediterraneo ha origini antichissime. Le caratteristiche del frutto di questa specie, in primo luogo quelle nutrizionali, hanno contribuito alla sua diffusione in aree lontane da quelle di origine e ne hanno permesso nei secoli lo sviluppo di impieghi non soltanto per scopi alimentari, ma anche per una serie di funzioni di carattere ambientale, paesaggistico e culturale. La valorizzazione industriale che sfrutta oggi le proprietà della farina ottenuta dall’endosperma ha determinato il riconoscimento, a livello globale, delle sue proprietà nel campo alimentare, farmaceutico e cosmetico. La multifunzionalità che contraddistingue questa specie, così singolare nei suoi aspetti biologici e così variegata nella sua espressione genica, si allinea alla variabilità applicativa dei sottoprodotti del processo produttivo principale grazie agli ultimi contributi scientifici in ambito nutraceutico.

Le molteplici funzionalità del Carrubo